Umanesimo e terrorismo il nuovo quaderno di Vittorio Strada

Il 1871 non è da ricordare soltanto per la Comune di Parigi, è anche l’anno del primo processo politico per terrorismo  che sconvolse il movimento rivoluzionario europeo, quello all’organizzazione rivoluzionaria segreta di Sergei Nechaev,
accusato di aver commesso diversi omicidi.  

Umanesimo e terrorismo di Vittorio Strada, importante studioso italiano di letteratura russa,
è la più profonda e straordinaria ricostruzione del “caso Nechaev” attraverso il pensiero e le lettere di questi “vecchi compagni”.

Acquista il quaderno:

Umanesimo e terrorismo nel movimento rivoluzionario russo. Il “caso Nechaev”

Umanesimo e terrorismo nel movimento rivoluzionario russo. Il “caso Nechaev” (versione pdf)

Trackback from your site.